CHI SIAMO

Torre Natisone GAL è il Gruppo di Azione Locale delle Valli del Torre e Valli del Natisone. Sotto forma di società consortile a responsabilità limitata con partenariato misto pubblico/privato, è nato con l’obiettivo di favorire e sostenere lo sviluppo del territorio dal punto di vista economico, culturale e sociale.  La società, costituita nel 2005 a seguito della fusione tra TORRE LEADER e NATISONE GAL, non ha scopo di lucro e svolge la propria attività nelle aree rurali delle Valli del Torre e Valli del Natisone. Il GAL ha maturato la sua esperienza nella gestione di Fondi Europei attraverso l’attuazione delle programmazioni comunitarie Leader II, Leader Plus, Asse 4 Leader (PSR 2007/2013) e INTERREG ITA/SLO 2007/2013 ed ora della Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader” del PSR 2014/2020  della Regione A. Friuli Venezia Giulia.

Cos’è la programmazione LEADER, chi sono i GAL?

LEADER è l’acronimo di Liaison Èntre Actions de Developpement de l’Economie Rurale (collegamento tra le azioni di sviluppo dell’economia rurale), legame, coordinamento, regia è il concetto chiave della filosofia ispiratrice della programmazione Leader. Al GAL il compito di captare le esigenze di sviluppo del territorio attraverso lo stretto contatto con gli operatori locali ed i portatori di interessi collettivi (approccio “bottom-up”).

 

LE NOSTRE ATTIVITÀ

Attualmente il GAL è impegnato nell’attuazione della SSL 2014/2020 a valere sulla Misura 19 del PSR della Regione A. Friuli Venezia Giulia ed è punto di riferimento sul territorio per l’organizzazione di CIRCOLI DI STUDIO (forma di apprendimento non formale e autodiretta che coinvolge un piccolo gruppo di persone sulla base di un interesse comune).

Le attività del GAL riguardano:

    • La programmazione, progettazione e gestione di programmi, progetti ed iniziative regionali, nazionali e comunitarie;
    • La gestione di servizi a livello comprensoriale, ivi compresi i servizi agli Enti Locali, l’assistenza ed il supporto tecnico alle attività imprenditoriali;
    • Animazione socio-economica e culturale ed iniziative di sensibilizzazione;
    • La promozione ed il collocamento delle produzioni locali;
    • La promozione, realizzazione e commercializzazione di attività turistiche, agrituristiche, artigianali e produttive in genere, di apposito materiale promozionale e di programmi di animazione;
    • La promozione e la gestione di interventi di formazione professionale ed imprenditoriale e di riqualificazione.